Hocus & Lotus - testata home page


Le Magic Teachers di Hocus & Lotus Centri Estivi in lingua inglese Corsi di inglese per bambini

Le Magic Teachers di Hocus & Lotus
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Magic Teachers
 
Elenco Scuole Hocus & Lotus
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Nido
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Infanzia
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Primaria
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Centri Educativi
 
Elenco Corsi Pomeridiani Hocus & Lotus
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Baby Dinocrocs (0-36 mesi)
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Little Dinocrocs (3-4 anni)
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio The Dinocrocs (5-7 anni)
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio Dinocrocs Junior (8-11 anni)
 
Menu Hocus & Lotus quadrato arancio DinoPlaygroups
 






Home > Tutte le notizie > L'attenzione migliora se parli due lingue?

L'attenzione migliora se parli due lingue?

Hocus & Lotus - L'attenzione migliora se parli due lingue?


Perchè un bambino dovrebbe imparare l'inglese o un'altra lingua?

I motivi sono svariati e molti riguardano la crescita cognitiva del bambino, una maggiore attenzione e una migliore empatia con il prossimo. Tutti fattori estremamente importanti al giorno d'oggi, dove si cerca di offrire ai propri figli maggiori occasioni di integrazione e realizzazione.


Frequentare un corso di inglese per bambini è un’ottima ginnastica mentale per i nostri piccoli!


Diverse ricerche, raccolte nel sito http://www.bilingualism-matters.ppls.ed.ac.uk/ dell’Università di Edimburgo, dimostrano che i bambini che parlano due lingue, sviluppano diversi vantaggi cognitivi.


Oggi parliamo dell’ATTENZIONE


La ricerca ha dimostrato che i bambini bilingui hanno generalmente prestazioni migliori dei monolingui quando devono svolgere contemporaneamente due compiti che richiedono attenzione e capacità di selezionare gli stimoli rilevanti, inibendo quelli irrilevanti. 


Provate ad esempio a fare questo compito: classifica gli oggetti per la loro forma
E ora classifica gli oggetti per il colore. Non facile, eh?
I bambini che sono a contatto con due lingue ci mettono meno tempo e ottengono risultati migliori.

Un altro esempio di test effettuato durante la ricerca è questo: 
Leggi queste parole il più veloce che puoi:

Scritta Hocus&Lotus

Facile vero? Ora prova a dire il colore di ogni parola, il più veloce possibile e senza sbagliare!

Scritta Hocus&Lotus


In questo tipo di compiti, i bambini bilingui sono più forti. Cosa implicano questi esercizi? 


Mantenere l’attenzione prolungata e concentrarsi su una dimensione ignorando l’altra.
Significa cambiare a una nuova condizione e adattarsi. Quello che in pratica facciamo quando passiamo costantemente da una lingua all’altra.


Infatti, a quanto pare, le lingue che parliamo sono sempre attive simultaneamente nella nostro cervello e per limitare l’interferenza fra i due sistemi linguistici, i bilingui sviluppano un meccanismo di inibizione tramite il quale inibiscono una lingua mentre viene utilizzata l’altra.


Analogamente, tale meccanismo può essere utilizzato anche in altri compiti che richiedono attenzione e controllo esecutivo e migliora le prestazioni quando è richiesto di eseguire più operazioni contemporaneamente o in rapida successione.


Articolo tradotto da: http://www.bilingualism-matters.ppls.ed.ac.uk/category/research/ Chiara Gambi. For more information, see Yow, W. Q. & Markman, E. M. (2014). A bilingual advantage in how children integrate multiple cues to understand a speaker’s referential intent. Bilingualism: Language and Cognition, doi:10.1017/S1366728914000133